Spotify è il più popolare servizio di musica in streaming.
Prevede 2 differenti tipi di utenze: gratis e premium.
Con un account gratuito è possibile ascoltare tutta la musica in catalogo, ma con inserzioni pubblicitarie che naturalmente non sono presenti nella versione Premium (9,99 €/mese).

È possibile iscriversi con il proprio account Facebook o crearne uno nuovo.

Una volta eseguito l’accesso è possibile cercare gli artisti di proprio gradimento, creare e condividere playlist, oppure affidarsi a una delle tante playlist già pronte per scoprire nuovi artisti.

Esistono Classifiche e Nuove uscite aggiornate settimanalmente, oppure playlist per genere o umore (mood), come Indie o Rock e musica per la Cena e per l’Allenamento, il tutto riproducibile anche in modalità shuffle.
Gli abbonati al servizio possono anche ascoltare la musica anche se offline.

Qualità Audio della Musica

Spotify dichiara che la qualità per il lettore web è pari a 128 kb per gli utenti free e 256 kb/s per gli utenti premium.

Installando le App per gli account free sono previsti 3 differenti livelli di qualità: 24 kbit/s, 96 kbit/s e 160 kbit/s. Gli account a pagamento possono settare la qualità fino a 320 kbit/s.

Qualità Audio dei Podcast

La qualità dei podcast è pari a circa 96 kbit/s su tutti i dispositivi a eccezione del lettore web, dove è pari a 128 kbit/s.

È possibile usare Spotify direttamente da un browser grazie al Lettore Web oppure scaricare l’applicazione per il proprio dispositivo mobile (iOS o Android) o computer Windows, macOS o Linux.

link: https://www.spotify.com