Consigli per ottenere un miglior posizionamento del proprio sito in Google.

Venti consigli per ottenere un miglior posizionamento del proprio sito in Google.

1. Titolo delle pagine
Il titolo di ciascuna pagina dovrebbe essere lungo 60-70 caratteri e descrivere il contenuto della pagina.

2. Descrizione delle pagine
E’ importante anche la meta-description. Dovrebbe essere di circa 140 caratteri e dovrebbe descrivere il contenuto della pagina.

3. Keywords
I meta tag keywords sono spesso ignorati dai motori di ricerca. Utilizzateli per variare le parole della pagina nei possibili termini alternativi (personalmente li ritengo inutili).

4. Validazione codice
Assicuratevi che le pagine siano validate dal w3c. Includete sempre una dichiarazione DOCTYPE.

5. Contenuti
Fate in modo che ogni pagina abbia un contenuto interessante, questo vi assicurerà link da altri siti web.

6. Pagine introduttive
Le pagine introduttive possono sembrare belle, ma agiscono da barriera sia per i visitatori che per i motori di ricerca (specialmente se in Flash).

7. Menu javascript
Sebbene alcuni menu possano sembrare fantastici, c’è la possibilità che impediscano ai motori di ricerca e ad alcuni visitatori l’accesso alle pagine da essi linkate.

8. Non inserite contenuti importanti nelle immagini
Tutti i vostri contenuti importanti dovrebbero essere testuali.

9. Siti dinamici
Non passate parametri di sessione in URL o qualunque cosa somigli ad un ID di sessione (se possibile intervenite sul file .htaccess per far riscrivere “al volo” l’url al server in modo da avere una forma più “amichevole”).

10. Inserimento nei motori di ricerca
I programmi di segnalazione massiva sono da evitare. E’ molto meglio cercare siti correlati e autorevoli dai quali ottenere un link (sono del tutto inutili, ottenuto il primo link da un qualsiasi sito i principali motori troveranno il sito e lo indicizzeranno).

11. Meta tag superflui
Es. author, copyright, classification, non hanno alcun effetto positivo. I tag più importanti sono il tag title e il meta tag description.

12. Robots.txt
Utilizzate il file robots.txt per vietare ai motori l’accesso alle aree private del sito, ma assicuratevi che questo non limiti l’accesso a contenuti importanti che debbano essere indicizzati.

13. Non usare markup obsoleti come il tag font
Utilizzando i CSS renderete il vostro sito più accessibile ai browser e più amichevole per i motori di ricerca.

14. Fogli di stile (CSS)
Usate i CSS invece delle tabelle HTML per il layout. Separando lo stile dal contenuto con l’uso dei CSS incrementa il contenuto HTML.

15. JavaScript esterni
Molte pagine sul web sono sporcate dal codice Javascript. Spostate il codice JavaScript in file esterni collegati.

16. Assicuratevi che le parole e le frasi chiave siano quelle utilizzate dai vostri visitatori potenziali
Evitate l’uso di parole settoriali se state promuovendo prodotti e servizi B2C.

17. Mappa del sito
Cercate di mantenere il numero dei link per ogni pagina a non più di 50 -100. Utilizzate più pagine se necessario. La mappa del sito è per i visitatori non solo per i motori di ricerca (se tutte le pagine sono normalmente raggiungibili dai normali menu del sito la mappa è superflua).

18. Alt-text (testi alternativi) per tutte le immagini
Gli Alt-text sono i piccoli tooltip gialli che vengono mostrati quando passate con il mouse sopra alle immagini del vostro sito. Questo offrirà maggiore accessibilità agli utenti disabili e offrirà un piccolo beneficio in termini di ottimizzazione per i motori di ricerca.

19. Non siate ansiosi per il PageRank
Il Page Rank è solo una misura dell’importanza di una pagina, non l’unica!

20. Scrivete per utenti reali
E’ spesso molto semplice cercare di ottimizzare per i motori di ricerca e dimenticare che il contenuto all’interno del vostro sito deve essere letto da esseri umani. Fate in modo che le pagine siano ben strutturate utilizzando titoli, paragrafi, grassetti, corsivi, punti elenco (tutto con i CSS). Spezzate le pagine lunghe in pagine più piccole. Sono sufficienti 400 – 600 caratteri per pagina.

nota: i commenti tra parentesi sono personali
la traduzione italiana completa si trova su: http://www.ciralli.it/webatwork/2006/05/05/20-consigli-per-un-google-ranking-migliore