Finalmente in vendita un computer con sistema operativo Linux.

eee-pc-linuxChiunque utilizzi Linux si è sempre lamentato del fatto che i Pc – i cosidetti IBM compatibili – che il 90 % delle persone acquista sono sempre equipaggiati con sistema operativo Microsoft.
E mentre per certi (pochi) computer desktop assemblati c’è la possibilità di comprarli senza S.O. o di non accettare la licenza Windows e farsi restituire qualche decina di € (procedura molto complicata, ma la leggenda vuole che qualcuno ci sia riuscito), questo non vale per i computer portatili che impongono Windows a tutti i costi senza possibilità di rimozione o di rimborso.

Naturalmente questo è un problema che riguarda anche i normali utenti che avendo già una copia “originale” e valida di una qualsiasi versione di Windows sono comunque costretti a comprarne e a pagarne un’altra. Perchè il fatto che questa spesa venga nascosta non vuol dire che non ci sia.

Il costo del Software

I computer infatti vengono sempre esposti con il prezzo totale di hardware+software e questo porta a pensare che sotto quel prezzo non sia possibile scendere, ad esempio risparmiando gli 80/100 € per Windows per coloro che non lo vogliono usare e per coloro che ne possiedono già una copia.

E anche se il 90 % degli acquirenti in ogni caso sceglierebbe di spendere quei 100 € extra per Windows, questo non è un buon motivo per non dare agli utenti la possibilità di scegliere.

Il 2007 però ha visto un cambio di rotta.

In primavera Dell, uno dei più grossi prodotturi di Pc del mondo, ha deciso di vendere i propri computer “anche” con Linux.
Questa “proposta commerciale” al momento riguarda solo gli USA, i modelli con Linux attualmente sono solo un paio.
Inoltre questi modelli sono praticamente “nascosti” nel sito della Dell, ma è comunque un passo nella direzione giusta.
La versione Linux infatti costa 125 $ in meno.

Altri produttori hanno deciso di seguire la strada di Dell annunciando per il prossimo futuro versioni Linux dei propri Pc, ma la vera novità è rappresentata da Asus.

Eee Pc

eee-pc- con linuxQuesta azienda ha infatti presentato un mini Pc portatile che non offre Linux come “alternativa” a Windows, ma il contrario.
Si tratta di un mini notebook da 890 grammi con display da 7″. Chiunque acquisterà la versione base si ritroverà un computer con dentro Linux senza nemmeno saperlo, esattamente come è successo negli ultimi 15 anni con Windows.

Il computerino si chiama http://eeepc.asus.com Eee Pc e verrà venduto nelle prossime settimane in USA ed entro la primavera 2008 anche in italia.

Sono previste 4 versioni da un minimo di 299$ a un massimo di 399 $ con configurazioni da 2/8 GB di disco, con o senza webcam, memorie RAM da 256/1 GB.

Infine, per i detrattori che sostengono che Linux sia un S.O. difficile da usare, la sigla Eee Pc sta per Easy to Learn, Easy to Work, Easy to Play, cioè Facile.