Condividere la posta e la rubrica di Thunderbird fra Windows 2000, Vista e Ubuntu.

Thunderbird su Windows 2000, Vista e Ubuntu.Attenzione: questa guida è obsoleta.

Installare più S.O. su un computer non è molto complicato, basta avere uno o più dischi rigidi capienti e con più partizioni.
Molto più complicato è invece accedere indifferentemente a uno dei S.O. e lavorarci, accedere in lettura e scrittura ai propri documenti, alla posta elettronica, avere i segnalibri dei siti web preferiti sempre sincronizzati.

Per quanto riguarda i documenti su cui si lavora il problema è stato risolto grazie alla suite per ufficio OpenOffice che gira su tutti i principali sistemi operativi, basta creare una partizione “Dati” con filesystem FAT32 o NTFS accessibile sia da Windows che da Linux (per altri S.O. meglio lasciar perdere NTFS e fare una partizione FAT32).

Per i segnalibri dei siti web preferiti la soluzione è l’uso del browser Firefox con un plugin come Browser Sync o Foxmarks, oppure ancora con la creazione di un file user.js sia in Windows che in Linux per spostare i segnalibri direttamente sulla partizione comune. Esistono molte guide su internet, e non è una procedura affatto complicata.

Per la posta elettronica invece ho sempre avuto qualche problema.
Da quando esiste Thunderbird riesco senza difficoltà a “stipare” la posta che scarico nella partizione condivisa, ma la procedura per creare ogni volta 6 profili di 6 caselle (tutte sia come pop che come smtp) su 2 S.O. è lunga, figuriamoci adesso che mi sono deciso a provare anche Windows Vista.
Inoltre non ero mai riuscito a rendere la Rubrica condivisa, cosa che mi costringeva ogni volta a controllare quale delle Rubriche sui vari S.O. era la più aggiornata.

I dati di Thunderbird

Thunderbird salva i dati in

WINDOWS -> C:\Users\nomeutente\AppData\Roaming\Thunderbird\Profiles\xxxxxxxx.default

LINUX -> /home/nomeutente/.thunderbird/f/xxxxxxxx.default

All’interno di queste directory il file con tutte le impostazioni è prefs.js.

Profili di Thunderbird da Windows
I profili che Thunderbird crea su Windows e su Linux sono incompatibili tra di loro, dovendo condividere il software su 2 Windows e un solo Linux ho deciso di condividere il profilo Windows e crearne uno a parte per Linux. Naturalmente è possibile fare il contrario (credo) se si hanno 2 Linux e un solo Windows.

Per spostare il profilo utente di Thunderbird su Windows è necessario usare il gestore profili.
Da Windows 2000 / XP / Vista lanciare il comando

thunderbird.exe -p

E’ necessario che la partizione in comune fra i 2 Windows abbia la stessa lettera di unità, quindi entrambi i Windows devono vedere la partizione condivisa con la stessa lettera (D:\ o E:\ o altra).
Se così non dovesse essere, leggete questo post per sapere come modificare le lettere dell’unità.

Se ad esempio la condivisione è su Hard Disk E:\ dovremo indicare al gestore dei profili di creare tutto in E:\, ad esempio E:\Documenti\Posta

Dopo aver configurato gli account di posta, lanciare il configuratore di profili anche sul 2° Windows, impostare il profilo nella stessa directory E:\Documenti\Posta, riavviare Thunderbird e il gioco è fatto, ci ritroveremo con tutti gli account di posta configurati e la posta elettronica condivisa.

Profili di Thunderbird da Linux
Su Ubuntu sarà necessario creare un nuovo profilo, quindi riconfigurare tutte le caselle di posta.
Volendo è possibile editare il profilo utente per spostarlo su una partizione condivisa, basta lanciare da terminale
thunderbird -ProfileManager, oppure fare un backup del file del profilo che si trova nella cartella
~/.thunderbird/xxxxxxxx.default ed ha nome prefs.js.

Se su Linux non si sposta il profilo utente, Thunderbird salverà i messaggi in una directory di questo tipo:
~/.thunderbird/xxxxxxxx.default/Mail.

Per condividere la posta con Windows sarà quindi necessario modificare ciascun account in modo da indicare la directory in cui si trova la posta condivisa. Naturalmente bisognerà usare la sintassi Linux e non quella Windows, quindi E:\Documenti\Posta diventerà qualcosa del tipo
/media/sda3/Documenti/Posta

Inoltre il Thunderbird di Windows avrà creato una nuova directory dentro E:\Documenti\Posta, Mail, e all’interno di Mail avrà creato le varie directory dei vari account di posta, quindi per la casella numero 1 il percorso diventerà
/media/sda3/Documenti/Posta/Mail/casella1

configurazione account da ubuntu linuxCome si vede nell’immagine, bisogna andare nelle impostazioni dell’account, alla voce Impostazioni Server e quindi cliccare sul tasto Sfoglia per indicare a Thunderbird in quale directory si trova la posta. Modificata la directory è necessario riavviare il software per rendere effettive le modifiche.

Condividere la Rubrica
Thunderbird crea di default 2 rubriche di posta, abook.mab e history.mab.
La prima è la Rubrica Personale, l’altra quella degli Indirizzi Collezionati.

Su Windows, avendo condiviso lo stesso profilo, le 2 Rubriche sono già condivise, per condividerle anche da Linux bisogna andare nella home directory di Thunderbird su Linux (/home/nomeutente/.thunderbird/f/xxxxxxxx.default) ed eliminare i 2 file.
Quindi bisogna creare 2 collegamenti che puntano alle 2 rubriche della cartella condivisa e che abbiano lo stesso nome, cioè abook.mab e history.mab.
Il metodo più semplice è:
dal menù Risorse selezionare la partizione condivisa (es: Dati), da quì spostarsi nella directory che contiene le 2 rubriche di Windows, cliccare con il tasto destro del mouse sulle rubriche e selezionare “Crea Collegamento”.
Copia-incollare i 2 collegamenti in Thunderbird Linux e rinominarli in abook.mab e history.mab.

Questo metodo, cioè sostituire le rubriche con dei collegamenti, funziona solo su Linux.

Se oltre alle 2 rubriche di default ne creeremo altre, Thunderbird le chiamerà impab.mab, impab-1.mab, etc.
Per funzionare il collegamento anche sulle rubriche importate, bisognerà prima importarle realmente in modo che Thunderbird le crei in locale (e che quindi scriva le modifiche sul file prefs.js), e dopo cancellarle e sostituirle con un collegamento.