Programma gratuito per la ricerca di file sul computer.

copernic nella status barCopernic Desktop Search è un’ottimo programma di ricerca locale, cioè per la ricerca veloce fra i file presenti sul computer.
Si differenzia dagli altri programmi simili – che sono sopratutto quelli sviluppati da motori di ricerca web come Google, Microsoft e Yahoo – per un’interfaccia grafica tipica dei software per Pc e non di tipo web.
Il software, non ancora disponibile in italiano, una volta installato è preimpostato per fare la prima scansione di tutti i file presenti sul computer solo quando questo non è attivamente in uso da almeno 2 minuti, quindi subito dopo l’installazione Copernic non trova nessun file sul computer. Per far compiere la prima indicizzazione è possibile modificare le impostazioni per fare una scansione manuale, oppure andarsi a prendere un caffè e aspettare che faccia il suo lavoro.
E’ possibile indicare quali cartelle Copernic deve indicizzare e quali no. Sono preimpostate tutte le cartelle nei documenti, il desktop, i dischi rigidi o partizioni, le email e i segnalibri preferiti di Internet Explorer e Firefox.

Fatta la prima indicizzazione il programma si comporta molto bene. Basta scrivere qualcosa nella maschera di ricerca che si attiva nella barra degli strumenti di Windows (vicino all’orologio) per far aprire una piccola popup dove appaiono i risultati. Passando il mouse su uno qualsiasi dei risultati un’altra popup ci darà molte informazioni dettagliate sul file in questione.
Nella parte alta della finestrella inoltre ci sono alcune icone che una volta cliccate circoscrivono la ricerca a particolari cartelle o tipi di file, come email, video, contatti, preferiti, immagini etc.
Cliccando invece sulla scritta Open main window si attiva l’interfaccia a tutto schermo di Copernic con molte più opzioni, anche se devo dire che è più che soddisfacente la ricerca attraverso la piccola maschera di ricerca nella barra degli strumenti.

Copernic è un software freeware, quindi si può scaricare gratis per tutte le versioni di Windows.

Aggiornamento: nelle ultime versioni è stato inserito un limite di 75.000 file indicizzabili.
http://www.copernic.com