Apple presenta l’iPhone, una versione di l’iPod con funzioni da telefonino.

iphone.gifDopo mesi di indiscrezioni e smentite, la Apple ha presentato l’iPod telefonante, il nuovo iPhone con funzioni iPod, iTunes musica e video, internet, mail etc.
Steve Jobs, durante il “keynote” al Moscone Centre di San Francisco ha finalmente presentato il più atteso e chiaccherato prodotto della mela morsicata, il telefono che dovrebbe rivoluzionare il mondo dei cellulari (sarà vero?).
Il nuovo gioiellino di casa Apple si distingue come sempre per lo stile molto accattivante e per un grande schermo touchscreen che sostituisce i classici tasti dell’iPod.
Il nuovo telefono ha al suo interno una versione “Mobile” del sistema operativo OS X, quello che fa funzionare tutti i computer Mac, e il grosso schermo da 320 x 480 pixel che serve per attivare i vari menù del telefono e di tutte le altre funzioni come video e foto.
L’apparecchio ha all’interno un sensore in grado di capire se è posizionato in orizzontale oppure in verticale e di ruotare i menù nella giusta posizione.
L’iPhone è un telefono quadri banda GSM, EDGE, bluetooth, ha una memoria flash da 4 o 8 GB per immagazzinare dati, mp3, foto e video e sul retro ha una fotocamera da 2 megapixel.
Non supporta la tecnologia Umts, ma in compenso supporta il wi-fi 802.11b/g.
Fra le altre funzioni di telefonia ci sono la mail, la voicemail e gli Sms componibili da tastiera virtuale.
Lo schermo, diversamente dai precedenti iPod è widescreen per un’ottima visione di film e serie tv, ma anche per essere adatto ala navigazione internet grazie a una versione apposita del browser Safari che consente di visualizzare decentemente i siti internet grazie allo zoom.
Un’altra caratteristica che sarà molto apprezzata sono le Mappe di Google che come si vede dalla foto permettono di trovare un’attività e avviare la telefonata cliccando sulla mappa.

Perplessità
A quanto pare il telefono è “chiuso” ad applicazioni di terze parti e addirittura “chiuso”, almeno negli USA, ad un utilizzo esclusivo con l’operatore Cingular.
Non si sà al momento se sarà possibile installare software di terze parti (ma si vocifera di no) senza il consenso di Apple, quindi non è detto che si possa sfruttare questo apparecchio per telefonare in VoIP con software come Skype.
Altri punti molto criticati per un telefono di questa fascia di prezzo sono il non supporto di tecnologie come UMTS e GPS, quest’ultimo presente invece nel nuovo Nokia N95.

Apple iPhone sarà disponibile per il mercato USA da giugno 2007 al prezzo di 499 / 599 $ rispettivamente per le versioni da 4 / 8 GB di memoria.
In europa sarà commercializzato a fine 2007.

link: Apple iPhone