Usare la Nintendo Wii come un Media Center.

opera per wiiOpera, software house da anni produttrice di uno dei browser per navigare in internet più innovativi e veloci al mondo, dopo aver rilasciato il software in versione per telefoni cellulari ne ha preparato una versione speciale per la nuova console Nintendo Wii.
La versione rilasciata lo scorso 22 dicembre è una beta, quindi una versione di prova, ma perfettamente funzionante.

La versione definitiva, probabilmente con qualche funzione in più, verrà rilasciata a marzo, e fino a giugno 2007 sarà possibile scaricarla ed installarla gratuitamente in qualsiasi console Wii, dopo giugno 2007 il programma sarà scaricabile ad un costo di 500 Wii Points, il sistema di pagamento che la Nintendo ha creato per scaricare i vecchi giochi NES, SNES e Nintendo 64. Si tratta di tessere prepagate da 20 € contenenti 2000 Wii Points, quindi Opera browser per Nintendo Wii dopo giugno 2007 avrà un costo di 5 €.

Per scaricare il software andare nel canale Wii Shop del Wii e selezionare Software per Wii, e quindi Canale Internet.
Download e installazione avvengono in automatico, e da questo momento nel menù principale della Wii sarà presente un nuovo canale, appunto il Canale Internet.

opera-wii-3.jpgOpera funziona molto bene sulla Wii, diversamente dalla versione per computer la funzione zoom (o meglio zoom -) viene applicata in automatico, e questo permette di far entrare le pagine dei siti internet, che hanno risoluzioni in larghezza da 720 pixel a salire, all’interno del televisore in standard PAL, che notoriamente ha una risoluzione più povera (la Wii non supporta l’alta definzione).
Di contro in molti siti internet la funzione zoom – rimpicciolisce troppo i font che diventano illeggibili, basta rizoomare con il tasto + del controller Wii per leggere bene tutti i caratteri.

opera-wii-4.jpgLa barra delle funzioni è posta in basso e permette di aggiungere un sito alla lista dei preferiti (la lista non è testuale ma viene creata una miniatura dell’immagine del sito che rende la lista molto intuitiva), oppure di digitare l’indirizzo di un sito, in questo caso si apre una schermata contenente una tastiera dalla quale selezionare le lettere tramite il controller che si comporta come un mouse, quindi la scrittura è molto più veloce di quanto non si possa pensare.

La Wii supporta i file avi e mp3, mentre Opera supporta la tecnologia Flash, il che rende la console un Media Center, anche se senza grandi pretese. E’ possibile infatti guardarsi i video presenti su siti specializzati come Youtube e Google Video standosene comodamente seduti sul divano del salotto, oppure giocare sul nostro sito internet di giochi in flash preferito. In linea di massima tutti i giochi in flash giocabili da mouse e che non richiedono l’uso della tastiera si possono giocare con il controller Wii-mote.

Standard supportati:

Per quanto riguarda i file audio sono supportati gli mp3.
Stesso discorso per i file video, funzionano solo i file in flash, mentre i file avi e mpeg (nonostante risultino supportati), i divx, e i mpeg4 non funzionano.

Perplessità

Non si capisce come mai i file mp3 o i file video avi/mpeg vengono supportati (almeno così è scritto sul libretto) ma solo se presenti nella scheda SD, se dal canale internet si cerca di guardare un filmato in avi o mpeg risulta non supportato, così come non sono supportati i file audio mp3 presenti su un CD.
Perchè autolimitare le funzioni di questa console?