A 6 anni da Internet Explorer 6 finalmente Microsoft aggiorna il proprio browser.

A 6 anni da Internet Explorer 6, e dopo 2 anni di sviluppo, la Microsoft rilascia la nuova versione del browser più diffuso del mondo, non fosse altro perchè preinstallato in tutti i S.O. Windows.

Internet Explorer 7 introduce molte novità. Oltre alla migliorata sicurezza per l’utente, con i controlli antiphishing contro le frodi online, sono state introdotte alcune delle funzioni da tempo presenti sui software rivali come Firefox e Opera, cioè la navigazione “a schede” all’interno della stessa finestra, un lettore di feed rss integrato, lo zoom delle pagine, l’instant search, ovvero un box di ricerca integrato nel browser.

Nonostante le intenzioni della MS siano di rendere il software molto più sicuro del predecessore, non sono passate neanche ventiquattro ore dal lancio che già arriva il primo allarme sicurezza, segnalato da Secunia, che ha individuato una vulnerabilità nel modo in cui IE7 gestisce gli URL di tipo .mhtml.

Internet Explorer 7 può essere scaricato, per il momento solo in lingua inglese, per i sistemi operativi Windows XP SP2 e successivi.
La versione per Windows Vista uscirà a breve, mentre non sono previste versioni per i sistemi operativi Windows 2000 e precedenti.